I più bei mercatini di Natale d’Europa

Ogni anno, tutta l’Europa celebra l’evento del 25 dicembre a modo suo. Tuttavia, il mercatino di Natale è rinomato in tutto il continente sia per la bellezza delle sue decorazioni che per la diversità dei suoi stand. La lista dei mercati più belli d’Europa è quindi lunga, ma ecco ipiu famosi.

Bruxelles, divertimento invernale

Il mercatino di Natale di Bruxelles, noto anche come “divertimento invernale”, è uno dei più nuovi mercati d’Europa, ma questo non gli ha impedito di essere uno dei più bei mercatini di Natale d’Europa. Si è rapidamente fatta un nome e la città stessa ha acquisito notorietà grazie a questo tipo di eventi. La capitale belga è semplicemente sublime con le sue numerose illuminazioni, il suo grande albero di Natale e lo spettacolo di proiezioni luminose.

Molte persone provenienti da tutta Europa vengono a Bruxelles per rappresentare il loro paese ed esporre i loro mostri. Il mercato è molto diversificato, ci si può trovare di tutto. La Svezia, per esempio, vi aspetta con il Glögg, il suo famoso vin brulé e il Belgio con i suoi deliziosi speculoos. Non mancano le bancarelle dei regali. Ogni anno ci sono più di 250 stand. Gli chalet in legno sono delle vere meraviglie. Essi valorizzano l’arredamento con un tocco di originalità.

Anche le attrazioni sono numerose. Vicino alla chiesa di Santa Caterina, la pista di pattinaggio e la ruota panoramica sono particolarmente attraenti per grandi e piccini.

Strasburgo, la capitale del Natale

A differenza del mercato di Bruxelles, il mercato di Natale di Strasburgo è uno dei più antichi d’Europa. Creato nel 1570, è uno dei primi mercati in Francia. Oggi è diventata la “capitale del Natale”. I suoi numerosi chalet alsaziani gli conferiscono un aspetto tradizionale. In questi stand si possono trovare tutti i tipi di articoli.

In piazza Broglie si trova il Christkindelsmärik (mercato del Bambino Gesù). È anche uno dei più grandi mercati di Natale in Europa. Ogni anno persone provenienti da tutto il mondo vengono qui per ammirare la bellezza del suo gigantesco abete e delle sue magnifiche decorazioni. Durante la vostra visita, non dimenticate di assaggiare le specialità culinarie del paese. I biscotti fatti a casa, flammekueche, bredele e mannele sono semplicemente squisiti.

Austria, il mercato di Vienna

Le città austriache accolgono il Natale ogni anno in un’atmosfera fiabesca. Gli abitanti di Berlino o di Colonia iniziano a realizzare le loro installazioni a partire da novembre. Tuttavia, il mercato di Natale a Vienna rimane il più popolare del paese. Quello di Spittelberg è uno dei più piccoli, ma non il meno importante.

Sulla piazza del municipio, le bancarelle sono piene di varie creazioni artigianali. Se non avete avuto tempo di visitare l’Austria a Natale, non è troppo tardi per vedere il mercato di Capodanno.

Ruanda: visita un paese in pieno boom economico e incontra i gorilla nella nebbia
Inghilterra: scopri tutte le ricchezze della campagna inglese