Vaccini, assicurazione, documenti: quali formalità devono essere espletate prima della partenza?

Che si tratti di un viaggio breve o lungo, non si può fare a meno delle formalità. Avete già scelto la vostra destinazione? Un’ ottima preparazione è necessaria per partire con tranquillità. Per evitare problemi sia alla partenza che all’arrivo, assicuratevi di non aver dimenticato nulla: vaccinazioni, assicurazione, documenti, ecc…

Vaccinazioni

Aggiornate le vostre vaccinazioni, prima di partire per un viaggio,. Ad esempio, il vaccino contro la febbre gialla può essere richiesto prima di entrare in alcuni paesi dell’America Latina o dell’Africa.

Se ha intenzione di recarsi in un’area a rischio malaria, ne parli con il suo medico. Potrebbe essere necessario sottoporsi a un trattamento. Naturalmente, questo dipenderà dalla zona in cui andrete e dal tipo di viaggio che state pianificando.

In ogni caso, la cosa migliore da fare è informarsi e prendere un appuntamento presso un Centro Internazionale di Vaccinazione. Allo stesso tempo, non esitate a chiedere consiglio per poter completare il vostro kit per la farmacia.

Assicurazione di viaggio

Una delle formalità essenziali nell’organizzazione di un viaggio è l’assicurazione. In alcuni casi, l’assicurazione con carta di credito può essere sufficiente. Verificate prima con la vostra banca. Vi comunicherà le condizioni e vi informerà sul vostro livello di copertura in base al tipo di tessera.

Si noti, tuttavia, che la copertura della carta di credito non supera i 90 giorni. Al di sopra di questo limite, l’assicurazione di viaggio è obbligatoria. Inoltre, se andate negli Stati Uniti o in Canada, optate per una migliore assicurazione di viaggio.

Se intendete praticare sport o altre attività ad alto rischio, optate per un’assicurazione di viaggio adatta alle vostre esigenze.

Documentazione

È più efficace fare una fotocopia del passaporto. Assicuratevi di tenerlo sempre con voi. Ricordati anche di inviare la scansione al tuo conto di posta elettronica.

Il conseguimento della patente di guida internazionale è necessario anche se si prevede di guidare all’estero. Fate la vostra richiesta gratuitamente presso la vostra prefettura. Se avete intenzione di andare in auto, sappiate che molti paesi al di fuori dell’Europa hanno bisogno di una patente doganale.

Se viaggiate con un minorenne che non è vostro figlio, dovete mostrare la prova dell’autorizzazione dei genitori. Il minorenne deve anche avere il proprio passaporto e in alcuni casi un visto. È meglio avere tutte le informazioni necessarie per quanto riguarda le formalità d’ingresso nel paese di destinazione.

Vacanze in Provenza: dove andare e cosa fare?
Preparare il viaggio su Internet: le recensioni dei clienti sono una fonte affidabile?